B522/11

ZINCANTE EPOSSIDICO 2K

CARATTERISTICHE GENERALI
Si tratta di sistemi anticorrosivi organici epossi-poliammidici bicomponenti ad elevato contenuto di zinco metallico, che tramite un meccanismo chimico di protezione catodica proteggono in modo duraturo il metallo sottostante.
Sono definibili anche come “zincanti a freddo”.
E’ necessario procedere ad una sabbiatura preventiva a grado Sa 2 ½.
Con questi zincanti epossidici possono essere realizzate protezioni durature con ottime prestazioni di adesione, resistenze chimiche e meccaniche e proprietà anticorrosive.

SETTORI DI IMPIEGO
Per la protezione anticorrosiva di strutture in ferro, acciaio e ghisa.
Per impianti nuovi di qualsiasi tipo, applicando spessori di 50 – 70 micron secchi. Permettono, inoltre, una buona protezione temporanea anche se non riverniciati con mani di finitura.
Buona è anche la resistenza a temperature elevate, fino a 200°C circa.
Utili per piccoli ritocchi, ad esempio per parti saldate su acciaio zincato a caldo o elettroliticamente.
La riverniciabilità, è possibile a partire da 2 – 3 ore dall’applicazione, fino a 24 ore massimo, con sistemi di finitura epossidici e poliuretanici.

CATALIZZATORE
B592
B591
B594

MODALITA’ DI UTILIZZO
Catalizzatore : 20 % con B591
Diluizione suggerita : 10 – 20 % con diluente B311
Viscosità di applicazione : 20 – 25 “ Ford 4 ( a spruzzo )

ESSICCAZIONE
Ad aria , a 20°C e 50% U.R.
Fuori polvere : 30 – 60’
Maneggiabile : 2 – 3 ore
Duro in profondità : 24 – 36 ore
A forno : 20 – 30 ‘ a 60 – 80°C

POT LIFE
Per il prodotto catalizzato e diluito con B591 : 3 – 4 ore a 20°C.

RESA TEORICA
3 – 3,5 mq / Kg a spessore 50 – 70 micron secchi

CONSIGLI APPLICATIVI
I prodotti non devono essere applicati a temperature inferiori ai 5°C, pena un indurimento irregolare con conseguente decadimento delle proprietà chimico-fisiche.
E’ necessario preparare la superficie con sabbiatura a grado Sa 2 ½ ed applicare immediatamente lo zincante epossidico, senza far assorbire umidità, cosa che potrebbe portare alla formazione di ruggine.
L’intervallo minimo di essiccazione tra zincante e finitura è di circa 2 – 3 ore; se si applica la finitura oltre le 24 ore, si consiglia di applicare prima una mano leggera e più diluita, seguita dopo 15-20 minuti dalla mano finale.
L’applicazione dei prodotti dovrà avvenire in condizioni ambientali, di temperatura ed umidità, tali da non compromettere il risultato finale, cioè non vanno applicati con temperature inferiori ai 5°C ed umidità relativa superiore al 70%. Per temperature inferiori a 15°C ci si può attendere un notevole allungamento dei tempi di indurimento.

STABILITA’ ALLO STOCCAGGIO
6 mesi a temperature comprese tra +5°C e +30°C, in latte sigillate.
Un eventuale rigonfiamento delle latte, indica un inquinamento da umidità o acqua, con formazione di gas infiammabile (idrogeno).

Scarica la scheda